Croazia: record turistico nel 2023, ma scopri perché gli italiani non sono in cima alla lista!

Croazia: record turistico nel 2023, ma scopri perché gli italiani non sono in cima alla lista!
Turismo europeo

Quando il sipario cala su questo strepitoso 2023, il cuore di ogni viaggiatore batte all’unisono per un gioiello incastonato nel cuore dell’Europa: la Croazia. Quest’anno, le sue coste scintillanti, le città impregnate di storia e la natura incontaminata hanno attratto folle di turisti in cerca di bellezza e avventura.

Non c’è da stupirsi che la Croazia abbia chiuso una stagione turistica da record, una che ha superato ogni aspettativa e ha incantato i cuori di milioni. Eppure, in questa marea crescente di visitatori internazionali, sorprendentemente, noi italiani abbiamo conquistato “solo” il settimo posto nella classifica di chi ha visitato più assiduamente questa perla dell’Adriatico.

Lasciatemi trasportarvi attraverso un racconto che spero accenda la scintilla della curiosità e del desiderio di esplorare, come ha fatto con me. Immaginate di camminare lungo le antiche strade di Spalato, dove la storia di epoche passate risuona tra le mura del Palazzo di Diocleziano. Ogni pietra, ogni angolo di questa città racconta una storia, un’epopea romana che si fonde con il moderno stile di vita croato.

La Croazia è un caleidoscopio di esperienze. Le sue isole, da Hvar a Korčula, sono come gemme disseminate nel blu profondo dell’Adriatico, ciascuna con la propria personalità e i propri tesori nascosti. E poi c’è Dubrovnik, la “perla dell’Adriatico”, che con le sue mura maestose e le strade lastricate sembra più un set cinematografico che una città reale. Non è un caso che sia stata scelta come location per serie televisive di successo e film di fama mondiale.

Ma la Croazia non è solo costa e isole. L’entroterra nasconde meraviglie naturali come i laghi di Plitvice, una serie di specchi d’acqua di una bellezza così eterea da sembrare disegnati da mani celesti. Sentieri e passerelle vi guidano attraverso cascate e foreste, in un’armonia di suoni e colori che vi faranno dimenticare il trambusto della vita quotidiana.

E poi, come dimenticare l’enogastronomia? La Croazia è un paradiso per i buongustai, dove i sapori del Mediterraneo si fondono con quelli dell’entroterra balcanico. Il mare offre pesce fresco e frutti di mare, mentre l’entroterra regala tartufi, prosciutti affumicati e formaggi che vi lasceranno senza parole. I vini croati, con la loro varietà e il loro carattere, stanno emergendo come alcuni dei migliori d’Europa.

Nel ripensare a questo 2023 da capogiro, mi chiedo: come è possibile che noi italiani, con la nostra fama di viaggiatori incalliti e amanti del bello, ci siamo lasciati scavalcare nella corsa alla scoperta di questa nazione magnifica? Fors’anche perché il mondo è vasto e le meraviglie da esplorare sono infinite.