Esclusiva di viaggio: il treno che ‘cammina’ sull’acqua in Thailandia!

Esclusiva di viaggio: il treno che ‘cammina’ sull’acqua in Thailandia!
Thailandia

Nascosto tra le rigogliose pieghe del paesaggio thailandese, un’esperienza ferroviaria unica attende i viaggiatori in cerca di scoperte: il treno galleggiante. Questa meraviglia tecnologica, chiamata localmente “Rot Fai Loi Nam”, si insinua dolcemente tra le quiete acque della diga di Pasak Jolasid, il più grande serbatoio d’acqua della Thailandia, situato nella magica provincia di Lopburi.

Gli avventurieri salgono a bordo nella tranquillità dell’alba presso la storica stazione di Hua Lamphong a Bangkok, mentre l’atmosfera è ancora addormentata. Con un senso di attesa tangibile, il treno lascia la stazione e si avvia verso un viaggio che promette di essere molto più di un semplice trasferimento da un punto all’altro.

Mentre il treno fende l’aria, i passeggeri sono testimoni di un caleidoscopio di paesaggi che si srotolano davanti ai loro occhi: tranquilli stagni di loto si alternano a fitte foreste e solenni templi, mentre i campi di riso ondeggiano come tessuti d’oro mosso dal vento. La natura invade il vagone con una fresca brezza che sostituisce l’aria condizionata, mentre le fugaci immagini che scorrono oltre il finestrino diventano la cornice perfetta per scattare foto dei ricordi.

Il percorso del treno, sempre più ambito dai viaggiatori in cerca di autentiche esperienze lontane dai soliti circuiti turistici, è un trionfo di ingegneria ed estetica. Sospeso sull’acqua, il treno regala un’esperienza descritta come cinematografica, paragonabile alle visioni oniriche dei celebri film d’animazione giapponesi.

Il viaggio di tre ore e mezza da Bangkok raggiunge il suo apice quando il treno, una meraviglia ristrutturata con tecnologia giapponese, attraversa il vasto lago artificiale su viadotti che sembrano disegnati per far sentire i passeggeri come a bordo di una nave che solca mari sconosciuti. Il treno si ferma brevemente, consentendo ai viaggiatori di catturare il momento con selfie che sembrano sospesi tra il cielo e l’acqua.

Ma questo viaggio non è solo uno spettacolo per gli occhi. È un’immersione nella cultura locale, come dimostrano le anziane suore che salgono a bordo nella storica Ayutthaya per vendere dolci tradizionali e piatti tipici che inebriano l’aria con profumi esotici.

La diga stessa sta diventando una destinazione sempre più popolare, grazie al suo utilizzo per l’agricoltura e la gestione delle inondazioni, e il viaggio in treno, disponibile da novembre a gennaio, offre una prospettiva unica su questa meraviglia ingegneristica. Per alcuni passeggeri, come Mail e il suo fidanzato, il treno galleggiante rappresenta il perfetto connubio tra l’amore per l’acqua e la ricerca di un’avventura fuori dal comune.

In un mondo in cui il viaggio spesso si riduce a un semplice spostamento, il treno galleggiante della Thailandia si presenta come una metafora vivente dell’avventura: un mezzo di trasporto che non solo porta da un luogo all’altro, ma trasforma il percorso stesso in un’esperienza indimenticabile, un viaggio nel cuore dell’esotico e dello straordinario.