Guidare il futuro: la nuova generazione della Mitsubishi Colt

Guidare il futuro: la nuova generazione della Mitsubishi Colt
Mitsubishi Colt

La nuova Mitsubishi Colt fa il suo ingresso sul mercato automobilistico, sfruttando la piattaforma tecnica CMF-B dell’Alleanza Renault-Nissan-Mitsubishi, la stessa su cui si basa la nuova Renault Clio. Questa settima generazione della Colt è una berlina compatta a cinque porte che unisce l’expertise di Renault con la produzione che avverrà presso lo stabilimento francese situato a Bursa, in Turchia.

Il design esterno della Colt presenta dimensioni simili a quelle della Clio, con una lunghezza di 4,05 metri, una larghezza di 1,79 metri e un’altezza di 1,44 metri, e un passo di 2,58 metri. Inoltre, l’auto offre un generoso bagagliaio con una capacità totale di 391 litri. L’estetica della Colt si ispira in parte alla Clio, con un frontale rivisitato secondo il design Dynamic Shield di Mitsubishi, che integra fari LED sottili e luci di marcia diurna LED a forma di L. Il risultato è un look elegante con tocchi distintivi come le scritte “Colt”, il logo Mitsubishi ben visibile al posteriore, un marcato spoiler e una slitta dal sapore sportivo.

L’interno non è da meno

Passando all’interno dell’abitacolo, la Colt si distingue per la sua modernità. L’allestimento Invite offre display audio da 7″ o 9,3″, compatibilità con Apple CarPlay e Android Auto, controllo vocale e diverse opzioni di ricarica per smartphone. L’allestimento Instyle, invece, vanta un impianto audio Bose di alta qualità con la tecnologia New Fresh Air Subwoofer. I display digitali consentono una chiara visualizzazione dei dati e la tecnologia Multi-Sense permette una personalizzazione dell’ambiente interno. Inoltre, per garantire una maggiore sicurezza, l’eCall con SIM 4G integrata offre assistenza immediata in caso di emergenza.

Per quanto riguarda le motorizzazioni disponibili, la Colt offre una varietà di opzioni. Il motore base è un 1.0 litri a benzina aspirato da 65 CV, ideale per i neopatentati. La gamma include anche un’opzione turbo 1.0 litri MPI-T da 90 CV e una versione ibrida con un propulsore 1.6 litri da 145 CV, che garantisce emissioni di CO2 ridotte e un’efficienza migliorata.

Una piattaforma tecnologica condivisa

Sul fronte del telaio e della personalizzazione di guida, la piattaforma CMF-B, condivisa con la Clio, ospita una configurazione di sospensioni pseudo MacPherson anteriori e un asse semi-rigido con ammortizzatori posteriori. La guida può essere personalizzata attraverso il sistema Multi-Sense, che permette al guidatore di variare diverse dinamiche del veicolo per un’esperienza su misura.

Infine, la Colt è dotata di sistemi di assistenza alla guida avanzati, come l’Adaptive Cruise Control, il sistema di mitigazione delle collisioni e l’avviso di punto cieco, che assicurano una guida sicura e protetta. Il sistema Easy Park Assist consente inoltre un parcheggio automatico, mentre il sistema Keyless Operation aggiunge un ulteriore tocco di modernità e comodità.