L’Euro NCAP e i Touchscreen in Auto: Una Rivoluzione o un Rischio?

L’Euro NCAP e i Touchscreen in Auto: Una Rivoluzione o un Rischio?
Euro NCAP

L’industria automobilistica ha assistito a un significativo mutamento nelle modalità di interazione tra conducenti e sistemi di bordo, principalmente attribuibile all’inserimento dei touchscreen all’interno degli abitacoli. Questi dispositivi multifunzione, simili per funzionalità a quelli degli smartphone, hanno contribuito a incrementare l’efficienza e la comodità nell’uso di dispositivi digitali, facilitando la transizione verso ambienti veicolari più moderni e connessi.

La posizione di Euro NCAP sui rischi dei touchscreen

Nonostante gli indubbi vantaggi, l’adozione estensiva dei touchscreen in ambito automobilistico ha sollevato importanti questioni di sicurezza. L’Euro NCAP, autorità preminente nel campo della sicurezza dei veicoli, ha espresso preoccupazione circa l’eccessiva dipendenza da questi dispositivi. L’organismo ha osservato che la centralizzazione di molteplici funzioni di controllo sui touchscreen può rappresentare una fonte di distrazione significativa per il conducente, con ripercussioni negative sulla sicurezza stradale.

 nuovi standard di sicurezza

In risposta alle sfide poste dall’uso dei touchscreen, l’Euro NCAP sta orientandosi verso l’introduzione di normative e protocolli di valutazione più severi, con l’obiettivo di incoraggiare l’uso di comandi fisici dedicati. Il principio guida è quello di rendere alcune funzioni essenziali, come il comando degli indicatori di direzione e delle luci di emergenza, gestibili esclusivamente attraverso interruttori fisici, al fine di minimizzare le distrazioni durante la guida.

L’approccio disruptive di Tesla

Una posizione di rilievo nel dibattito è occupata dall’approccio innovativo di Tesla, capitanata da Elon Musk, che ha scelto di assegnare al touchscreen centrale un ruolo predominante nel controllo delle funzionalità veicolari, come dimostra la Tesla Model 3. Tale scelta, sebbene in linea con la filosofia di avanguardia e semplificazione tecnologica della casa automobilistica, potrebbe tuttavia risultare in contrapposizione con le direttive proposte da Euro NCAP.

La controversia sull’usabilità dei touchscreen

Le riserve sull’usabilità e sulla sicurezza dei touchscreen non sono esclusive dell’Euro NCAP: anche l’American Automobile Association ha evidenziato perplessità simili. I touchscreen, nonostante la loro versatilità, pongono l’utenza di fronte a complessità operative che possono distogliere l’attenzione dalla guida, aumentando così il rischio di incidenti.

I costruttori di fronte alle critiche

Molti produttori automobilistici, tra i quali Skoda, Toyota e Ineos, sono attivamente impegnati nel rivedere le loro strategie di progettazione interiore, ponendo enfasi su maggiore personalizzazione e un incrementato utilizzo di comandi tradizionali. Questo orientamento è volto a trovare un equilibrio tra innovazione tecnologica e necessità di praticità e sicurezza nell’utilizzo quotidiano del veicolo.

Prospettive future per i touchscreen automobilistici

Il futuro dei touchscreen nell’automotive è ancora un terreno di dibattito aperto. Mentre alcuni marchi potrebbero perseguire con determinazione una filosofia di design incentrata sul touch, altri potrebbero optare per un revival dei controlli fisici classici. Indipendentemente dalle tendenze, l’obiettivo comune rimane la salvaguardia di una conduzione veicolare priva di distrazioni e massimamente sicura.