Scopri le meraviglie di Taranto: cosa vedere nella città dei due mari!

Scopri le meraviglie di Taranto: cosa vedere nella città dei due mari!
Cosa vedere a Taranto: curiosità, musei e monumenti

Taranto, situata in Puglia, è una città ricca di storia, cultura e bellezze naturali che merita di essere visitata. Cosa vedere a Taranto? Innanzitutto, non si può perdere la visita al Castello Aragonese, un’imponente fortezza che si erge maestosa sul mare. All’interno delle sue mura, si possono ammirare reperti archeologici, testimonianze del passato glorioso di Taranto.

Altro luogo imperdibile è il Museo Nazionale Archeologico, dove si possono ammirare le preziose testimonianze dell’antica Magna Grecia, tra cui splendide ceramiche e sculture. Il museo ospita anche una sezione dedicata ai reperti provenienti dai famosi siti archeologici di Taranto, come la necropoli di Via Cava e il tempio di Poseidonia.

Per gli amanti della natura, una tappa obbligata è la Riserva Naturale delle Saline di Taranto, un’oasi di biodiversità che ospita numerosi uccelli migratori e offre una vista mozzafiato sul mare. Le saline sono anche il luogo ideale per una passeggiata rilassante o una gita in bicicletta lungo i percorsi naturalistici.

Non si può lasciare Taranto senza una visita al suggestivo Borgo Antico, con le sue stradine pittoresche e gli edifici storici. Qui si possono ammirare la Cattedrale di San Cataldo, un gioiello di architettura romanica, e il Ponte Girevole, un’opera di ingegneria unica nel suo genere che permette il passaggio delle imbarcazioni.

Insomma, Taranto è una città che offre un mix perfetto tra cultura, storia e bellezze naturali. Non importa se si è interessati all’arte, all’archeologia o semplicemente alla tranquillità dei luoghi naturali, questa città ha qualcosa da offrire a tutti i suoi visitatori.

La storia

Taranto, città dal ricco passato storico, vanta una storia millenaria che affonda le radici nell’antica Magna Grecia. Fondata dai coloni spartani nel 706 a.C., Taranto divenne presto uno dei centri più importanti della Magna Grecia e un fiorente porto commerciale. La città visse un periodo di grande splendore durante il dominio romano, quando fu elevata a capitale della provincia di Calabria et Apulia. Durante il Medioevo, Taranto fu contesa da varie potenze, tra cui Bizantini, Longobardi e Normanni, subendo anche le incursioni dei pirati saraceni. Dopo il periodo di dominazione angioina, la città passò sotto il controllo degli Aragonesi nel XV secolo. Fu in questo periodo che venne costruito il maestoso Castello Aragonese, simbolo della potenza e della grandezza di Taranto. Oggi, Taranto conserva testimonianze di tutte queste epoche e offre ai visitatori una miriade di luoghi da scoprire. Cosa vedere a Taranto? Il Castello Aragonese, il Museo Nazionale Archeologico, il suggestivo Borgo Antico e la Riserva Naturale delle Saline sono solo alcuni dei tesori che questa città ha da offrire.

Cosa vedere a Taranto: i musei più importanti

Taranto, città dalle antiche origini e dal ricco patrimonio storico, offre ai visitatori una vasta selezione di musei da visitare. Questi musei rappresentano delle vere e proprie gemme che permettono di immergersi nella storia e nella cultura di questa affascinante città. Ecco una selezione dei musei da non perdere quando si visita Taranto e cosa vedere a Taranto.

Il Museo Nazionale Archeologico di Taranto è una tappa obbligatoria per gli amanti dell’archeologia e della storia antica. Situato nel suggestivo Borgo Antico, il museo ospita una vasta collezione di reperti provenienti dall’antica Magna Grecia e dalla Taranto romana. Tra le sue preziose collezioni spiccano le ceramiche greche e romane, le sculture e le testimonianze dell’arte funeraria. Il museo offre anche una sezione dedicata ai reperti provenienti dai siti archeologici di Taranto, come la necropoli di Via Cava e il tempio di Poseidonia.

Un altro museo di grande interesse è il Museo MARTA, dedicato all’arte contemporanea. Situato nella moderna area dell’Arsenale, il museo ospita una collezione permanente di opere di artisti contemporanei italiani e internazionali. Il MARTA propone mostre temporanee e eventi culturali, offrendo un’esperienza dinamica e innovativa per gli appassionati d’arte.

Per gli amanti della storia militare, il Museo della Marina Militare di Taranto è un vero e proprio tesoro. Situato all’interno dell’Arsenale, il museo racconta la storia della Marina Militare Italiana attraverso una vasta collezione di modelli di navi, uniformi, armi e documenti storici. È possibile ammirare anche una sezione dedicata al sommergibile Enrico Toti, un’importante testimonianza della storia navale italiana.

Il Museo delle Ceramiche di Apulia “Luigi Perna” è un altro museo di grande interesse per gli appassionati di arte e artigianato. Situato nel quartiere di Taranto Vecchia, il museo ospita una collezione di ceramiche provenienti da tutta la regione. Si possono ammirare splendidi esemplari di ceramiche tradizionali, come le famose “pignate” e le “tarantine”, ma anche opere moderne realizzate da artisti contemporanei.

Infine, il Museo Archeologico della Magna Grecia è un museo di piccole dimensioni ma ricco di tesori. Situato a Parco Archeologico di Saturo, il museo ospita una collezione di reperti provenienti dalla città greca di Metaponto. Si possono ammirare splendide ceramiche, gioielli e statue che testimoniano la ricchezza e l’arte della Magna Grecia.

I musei di Taranto offrono una varietà straordinaria di tesori storici, artistici e culturali. Visitando questi musei, è possibile ammirare opere d’arte uniche, scoprire la storia antica di Taranto e immergersi nella sua ricca cultura. Non importa se si è appassionati di archeologia, arte contemporanea o storia militare, Taranto ha qualcosa da offrire a tutti i suoi visitatori.