Terren di Gebrüder Weiss: il record d’altitudine dei veicoli elettrici

Terren di Gebrüder Weiss: il record d’altitudine dei veicoli elettrici
Terren 

La geografia e l’altitudine hanno sempre messo alla prova l’ingegno e la resistenza nel settore automotive, e l’ultima impresa che ha catturato l’attenzione è il nuovo record di altitudine raggiunto da un veicolo elettrico. Questa volta, l’azienda svizzera Gebrüder Weiss ci ha sorpreso con un’audace esplorazione che ha visto il Terren, un veicolo elettrico, raggiungere la sorprendente altezza di 6.500 metri sul livello del mare.

Terren: tecnologia e resistenza

Non è un semplice veicolo, il Terren è un camion multiuso progettato per affrontare condizioni estreme. Creato da Aebi Schmidt, noto produttore di macchine agricole e attrezzature pesanti, il Terren si basa sul modello VT450 Transporter e presenta una caratteristica innovativa nelle ruote posteriori sterzanti che aumentano la sua manovrabilità. Pur essendo un prototipo, il Terren è stato equipaggiato con una batteria di medie dimensioni da 90 kWh che gli ha permesso di coprire 200 km di autonomia. La versione finale si prevede ancora più potente, con un pacco batterie da 140 kWh. In termini di prestazioni, il Terren dispone di una coppia di motori elettrici con una potenza totale di 380 CV, sufficienti a spingerlo attraverso le difficili condizioni di un vulcano attivo.

Energia rinnovabile: l’assoluzione dei pannelli solari

In un ambiente remoto come l’Ojos del Salado, l’accesso a fonti di energia convenzionali è un lusso. Qui i pannelli solari diventano protagonisti, fornendo al Terren energia pulita e rinnovabile. Il veicolo è stato dotato di pannelli solari fissi sul tetto e ulteriori pannelli fotovoltaici mobili durante il giorno per un totale di 36 metri quadrati di superficie solare. L’utilizzo intelligente di questa tecnologia ha garantito che, durante le ore di sole, il Terren potesse accumulare abbastanza energia per percorrere circa 150 km, dimostrando l’efficacia dei veicoli elettrici anche in contesti inospitali e isolati.

Un’impresa a tappe

Partendo dal lago salato di Maricunga a 3.400 metri, il Terren ha intrapreso un viaggio che lo ha portato a superare numerose sfide, incluse le impervie barriere dei 6.000 metri. Azionato esclusivamente da energia solare, il veicolo ha completato un’impresa memorabile senza dipendere da fonti energetiche esterne, sottolineando la sua capacità di navigare terreni accidentati e di affrontare i rigori dell’alta quota.

Considerazioni finali sull’elettrico

Il traguardo raggiunto dal Terren è un testamento della crescente capacità dei veicoli elettrici di superare le condizioni più difficili, portando l’industria automobilistica verso nuove frontiere. Attraverso questo record di altitudine, Gebrüder Weiss ha dimostrato che la mobilità elettrica non solo è sostenibile, ma anche straordinariamente adattabile. Questo episodio segna un punto di svolta, evidenziando come la tecnologia elettrica possa aprire strade inesplorate e permettere all’esplorazione umana di spingersi oltre i limiti tradizionalmente imposti dalla mobilità a combustione interna.